beauty

LA FESTA DI FINE ANNO…

Nonostante la scuola dei miei bambini sia aperta tutto l’anno, anche per loro simbolicamente l’anno si conclude a giugno e per ogni fine che si rispetti…inizi la festa!

Il tema dello spettacolo di fine anno erano le emozioni…e tutti noi, ci siamo emozionati tantissimo per tutta la durata!

La prima emozione è stata vedere la mia piccola principessa, per la prima volta, parte attiva dello spettacolo, complici i suoi 2 anni e mezzo e il passaggio, da febbraio, alla scuola materna, o come la chiama lei, la scuola dei bimbi grandi.

Per celebrare questo passaggio, lei e altri quattro amichetti, hanno ricevuto il diploma e una dedica da parte di tutte le maestre che hanno seguito quella che credo sia stata una delle fasi più spettacolari a cui la vita ci fa assistere…il passaggio dall’essere poco più che neonati a degli uomini e donne in miniatura.IMG_6726

“Ed ora non sarò più la tua maestra ma rimani sempre qui nella mia testa, dentro il mio cuore e in mezzo ai miei pensieri anche quando io sarò per te già ieri.

Per me sei ieri, oggi e anche domani, sei stato il bimbo dato alle mie mani, per diventare ragazza e donna vera, per fare cose di cui puoi andar fiera.

Ma in fondo io so già quello che resta, sarò per sempre la tua maestra e tu per me non un bimbo dei tanti ma il più speciale come tutti quanti.”

Le lacrime hanno cominciato a scendere incontrollate, pensando a tutte quelle mattine in cui la accompagnavo, per poi correre a lavoro e finire di corsa la giornata non vedendo l’ora di stringerla fra le mie braccia.

…Ora quando vado a prenderla non vuole mai venire a casa ma vuole restare a giocare con i suoi amici 🙂

E in tutte quelle mattine, ho sempre visto le maestre accoglierla ed accogliermi con un gran sorriso, quasi dicendomi: “non preoccuparti mamma, per il tempo in cui non ci sarai, faremo di tutto per renderla felice” regalandomi quella serenità che mi serviva per affrontare la giornata.

Così ha avuto inizio lo spettacolo vero e proprio…

Ad ogni emozione era associato un colore di cui erano vestiti i bambini.

Così ho scoperto che quel leggings e quella maglietta gialla che tanto abbiamo cercato, servivano alla mia piccola per rappresentare la GIOIA!

Una gioia immensa vederla recitare e dire la sua battuta, con i tempi giusti e con energia, fiera di quello che stava facendo.

La scuola che frequentano i miei bambini è un nido e una scuola materna bilingue e, una parte dello spettacolo è stata fatta in inglese.

E’ incredibile con quanta naturalezza cantavano le canzoni e rappresentavano con il corpo quello che stavano dicendo ed è sorprendente quanto una lingua straniera che vivono quotidianamente sia parte di loro e non una cosa in più da imparare.

Alla fine dello spettacolo, le maestre hanno dedicato una lettera ai nostri cuccioli…e mi sono resa sempre più conto di aver trovato degli angeli a prendersi cura dei miei bambini.a148ce2f-5731-4f82-9203-c6f0a04d1fb6

E infine,  tutti noi, bambini, genitori e maestre, siamo andati fuori dal teatro e abbiamo fatto volare su nel cielo dei palloncini colorati insieme ai nostri sogni e desideri…per farli volare in alto!4e5b1c0b-ac14-40f6-9e10-2ba872db56b3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...